Seguici

Ciao! Sono L8-M9, il tuo droide personale. Cosa stai cercando?

Pianetini
wandavision scarlet witch
©Disney / Marvel Studios

SERIE TV

WANDAVISION: Scarlet Witch e la Magia del Caos

La serie in onda su Disney Plus rivela le origini di Wanda Maximoff

Tempo di lettura: 2 minuti

WandaVision ci regala la vera Scarlet Witch, non più un semplice costume per Halloween.
Dopo il pippone su Visione Bianco che abbiamo fatto qui è arrivato il momento di dedicarci alla nostra pazza pazza Wanda.

SPOILER ALERT

In realtà ci ha pensato Agatha/Agnes a rifilarci lo spiegone sull’Avenger. Durante il viaggio nel passato di Wanda scopriamo una vita degna di una grandissima Emily in cui le muoiono praticamente tutti: genitori, fratello e marito. Una strage. Avrà pure il diritto di incazzarsi, no!? Non scopriamo, però, soltanto una storia costellata di lutti, ma anche l’origine del suo potere.
In una scena vediamo che Wanda è tra i volontari per gli esperimenti con la Gemma della Mente effettuati dall’HYDRA. Quando entra nella stanza lo scettro di Loki inizia ad animarsi, la gemma esce dal suo involucro azzurro e, rivelando il suo colore giallastro, si avvicina a Wanda. In quel preciso istante la Maximoff vede una sagoma che indossa il costume della Scarlet Witch dei fumetti (una visione del futuro?), sé stessa quindi, assorbe il potere della gemma e poi sviene.

Qui sotto l’immagine del costume di Scarlet Witch ripulita da un utente di Twitter.


LA NASCITA DI SCARLET WITCH E IL POTERE DEL CAOS

Nonostante il personaggio di Wanda, nel fumetto, abbia avuto il soprannome dalla sua introduzione in X-Men # 4 del 1964 , nel Marvel Cinematic Universe non è stato mai mai utilizzato il suo pseudonimo da strega, almeno fino ad ora.
Grazie all’ultima puntata di WandaVision sappiamo che Wanda è una strega, Scarlet Witch, e che trae i suoi poteri dalla magia del caos, a rivelarcelo è Agatha Harkness.

Ma che tipo di magia è?

Una magia potentissima, forse anche malvagia dal momento che affascina, e fa morire di invidia Agatha. E la fattucchiera non ce lo nasconde. In una scena la vediamo chiedere nervosamente a Wanda come ha fatto ad alterare Westview – riportandola indietro nel tempo, rendendola all’inizio in bianco e nero e trasformandola in una location degna di una sit-com – e a creare una perfetta copia senziente (e di vibranio?) di Visione. Perché lei anche per gli incantesimi più elementari ha impiegato anni di studio.
Ciò che sappiamo è che Agatha considera Wanda pericolosa, perché utilizza in modo inconsapevole la potentissima magia del caos: “So chi sei tu, Scarlet Witch”, dice la megera mentre tiene in ostaggio i suoi due figli.

I DUE VOLTI DELLA MAGIA NEI FUMETTI MARVEL

Nei fumetti della Marvel la “Chaos Magic” è definita come una forma di magia in grado di deformare, manipolare e ricostruire la realtà in modi caotici e instabili, Westview vi dice niente? Ecco la pericolosità: manipolare il tessuto dell’esistenza vuol dire possedere la facoltà di distruggere l’universo, e forse anche il Multiverso.
La controparte buona della magia del caos è l’ “Order Magic”, quella che permette di ricostruire la realtà e ripristinare l’ordine. Chi vi viene in mente? Doctor Strange ovviamente! Probabilmente sarà compito suo riportare l’ordine dopo i disastri causati da Wanda. Lo vedremo nel finale di stagione? Non lo sappiamo però Marvel Studios ha dichiarato che Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch) sarà presente nel prossimo capitolo del guardiano Doctor Strange in the Multiuniverse of Madness.

NON POSSIAMO ASPETTARE!

L’ultima puntata di WandaVision sarà disponibile su Disney+ venerdì 5 marzo 2021.

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Butta un occhio qui:

FUNKO

Dopo il finale della serie sono usciti gli ultimi funko…(spoiler!)

CINEMA

Ecco la lista completa. Buona visione!

FUNKO

In attesa del nuovo film Marvel sbirciamo le action figure del supereroe

CINEMA

La sceneggiatura è stata affidata a Malcolm Spellman e Dalan Musson

CINEMA

La conferma dall’attore premio Oscar