Seguici

Ciao! Sono L8-M9, il tuo droide personale. Cosa stai cercando?

Pianetini
malcolm & marie netflix
DOMINIC MILLER/NETFLIX © 2021

CINEMA

MALCOLM & MARIE: UN RITORNO ALLE ORIGINI

Malcolm & Marie, il lungometraggio firmato Sam Levinson, è disponibile dal 5 febbraio su Netflix. Zendaya e John David Washington sono i magistrali protagonisti di questo intimo dramma romantico

Tempo di lettura: 2 minuti

“Sorry seems to be the hardest word” cantava Elton John. Ma nel caso di Malcolm & Marie (dal 5 febbraio disponibile su Netflix), la parola più difficile da pronunciare è “grazie”. È da questa parola, o meglio dalla mancata pronuncia di questa parola, che prende il via la storia. Il film scritto e diretto da Sam Levinson, già creatore di Euphoria (di cui abbiamo amato tutto), è qui affiancato nella produzione dai due superbi interpreti Zendaya e John David Washington.

LA TRAMA

Il filmmaker Malcolm (John David Washington) e la sua compagna Marie (Zendaya) rientrano da quella che è stata la serata più importante nella vita di Malcolm. L’anteprima del suo film è stata un successo per la critica.
Ma una serata perfetta può diventare caos in un secondo, quando ci si mettono di mezzo emozioni, rancori e rivelazioni.

MALCOLM & MARIE – RECENSIONE

Girato in gran segreto in piena pandemia, ma con tutte le precauzioni del caso, in bianco e nero su pellicola da 35mm, Malcolm & Marie rievoca il realismo e l’immediatezza della Nouvelle Vague francese. Complice la meravigliosa fotografia di Marcell Rév (insieme a Levinson anche sul set di Assassination Nation ed Euphoria), il film ci lascia entrare in un capitolo della vita dei protagonisti senza chiedere il permesso. Con piani sequenza che si rincorrono quasi a voler acciuffare i pensieri di Malcolm e Marie, assistiamo ad una lite tra due innamorati. E come in ogni grande litigata che si rispetti, si sa, rivelazioni del passato, risentimento accumulato e offese fanno da protagonisti.

Ma qui, Levinson, prova ad andare oltre. Attraverso i dialoghi, spesso più monologhi, tra i due interpreti, il regista tocca temi a tratti alienanti per il pubblico, come la politicizzazione del cinema, con una sorta di volontà utopica di ritorno al passato. A quando il cinema era emozionante perché fine a se stesso, non solo perché eco di messaggi, politici e non. Si sfocia così, quasi come un passaggio obbligato, ad una metacritica della critica cinematografica. Seppur lievemente posto in secondo piano, ritroviamo anche il tema dell’abuso di sostanze stupefacenti, narrazione già affrontata dal regista in Euphoria, che sappiamo essere un racconto quasi autobiografico.

Insomma, Malcolm & Marie è un film eccellente, diverso, un ritorno ad un passato attuale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Zendaya (@zendaya)

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Butta un occhio qui:

CINEMA

Ecco la lista completa. Buona visione!

SERIE TV

Presto rivedremo il nostro bon bon Henry Cavill nei panni di Geralt di Rivia

SERIE TV

La conferma da parte del protagonista Finn Wolfhard (Mike)

SERIE TV

A breve ripartono le riprese della serie che vede Imelda Staunton come parte del nuovo cast

SERIE TV

La docu-serie sarà il loro primo progetto e avrà gli Invictus Games e i loro partecipanti come protagonisti